Fiat Panda a Gpl: consumi REALI dopo 2 anni dall’acquisto

1

Fiat Panda a Gpl: consumi REALI dopo 2 anni dall’acquisto

fiat_panda_1_3_mjt_16v_75cv_s_s_trekking_99477551465770441Avendo la fortuna di conoscere una persona che possiede una nuova Panda a Gpl (gran parte di questo articolo è stata scritta da lui, va ammesso) ho deciso di fare il confronto con i consumi della mia, a metano, (qui trovate i dati di bordo) cercando di capire quali sono i pro e i contro di possedere l’una o l’altra.

Non ho voluto solo confrontare i consumi e il costo alla pompa del gas, ma anche le manutenzioni strordinarie che comportano il Gpl e il metano. Vediamo dunque com’è andata.

La Panda a Gpl che descrivo è una Fiat New Panda EasyPower alimentazione benzina-Gpl da 1200cc e da 69 CV. Il modello che si trova ad oggi nei concessionari, per intenderci. Arrivata a settembre 2013, ha all’attivo oltre 36500 Km, che garantiscono un’analisi accurata dei consumi dopo un buon rodaggio dell’auto. Pagata nel 2013 12800 euro.

Partiamo dunque con i dati di bordo:
Per svuotare completamente il serbatoio di Gpl da 31 litri sono necessari su percorso misto (50 urbano-50 extraurbano, di tangenziale) fra i 390 e i 420 Km. Una cifra esatta è impossibile darla, proprio perché parliamo di misure REALI, che dipendono dalla tratta urbana/extraurbana, dalla temperatura esterna e dallo stile di guida.

Parlo di temperatura esterna, perché a differenza della Panda a Metano, la Panda a Gpl all’accensione percorre sempre un tratto a benzina, che secondo i dati rilevati ci risulta essere fra i 0.5 Km (d’estate) e 1.5 Km (d’inverno).

Dunque quanto può costare il pieno in TUTTO utilizzando la Panda a Gpl?
La Panda in questione viene usata sia per tratti brevi, che per andare a lavoro.
Come media generale contiamo tratte da 15 Km, di cui 1 Km a benzina e 14 Km a Gpl.
Consideriamo quindi i 420 Km percorsi totali: significherà che facendo queste tipologie di tratte percorreremo 27-29 Km a Benzina e i restanti 370-380 a Gpl.

Ora, ci siamo accorti che i consumi a benzina e Gpl sono diversi: a benzina è un po’ più parsimoniosa, consuma fra i 15 e i 16 Km/l, mentre a Gpl difficilmente supererà i 13 Km/l.

Con questi dati dunque possiamo calcolare che consumeremo intorno ai 2 litri di benzina ogni 29.5 litri di Gpl. Supponendo quindi un costo della benzina di 1.5€/L, e del Gpl di 0.55 €/L la Panda in questione “beve” 3€ di benzina + 16.5 € di Gpl.

Quindi per percorrere 420 Km con la Fiat Panda 1.2 a Gpl si spendono 19,5 €. In tutto. (4,64 € ogni 100Km)

A onor di cronaca, la macchina, che ha all’attivo oltre 36000Km percorsi, ha avuto un problema agli iniettori che sembra causassero degli “strattoni” che comparivano in accelerazione a bassi regimi. E’ stato risolto dalla casa madre senza dover spendere nulla (in garanzia). La macchina è rimasta in officina per circa una settimana.
Al di là di questo inconveniente, tutto ok.

Infine vediamo i costi relativi al mantenimento della Panda EasyPower a Gpl:

Bollo
Il bollo per la Fiat Panda 1200 a Gpl da noi pagato nell’anno corrente (2015) è stato di 158 euro.

Manutenzione del Gpl
La manutenzione del Gpl è minima e consiste nel cambio dei filtri ogni 20000 Km. Il costo oscilla fra i 30 e i 50 euro. Successivamente arrivati a 10 anni di età, il serbatoio deve essere cambiato per legge e ricollaudato. Tale operazione ha un costo che oscilla fra i 500 e i 650 euro.

Assicurazione
L’assicurazione della Panda EasyPower ovviamente dipenderà dalla cilindrata, dalla società con cui contriamo la polizza, ecc. Per la Panda a Gpl sopra descritta il costo da noi sostenuto è di 590 euro all’anno. (Polizza base).

Dunque la domanda da un milione di dollari è: ma quindi conviene di più una Panda a metano o una Panda a Gpl?

Ovviamente la risposta migliore è che ognuno potrà prendere i dati da noi forniti,che garantiamo essere presi “dalla strada”, (Qui trovate i consumi e i costi per la manutenzione della Panda a metano) e metterli a confronto, scegliendo quello che preferisce.

In generale di solito la Panda a metano costa fra i 1500 e i 2000 euro in più; cifra che, considerando consumi e il risparmio sull’assicurazione, a conti fatti ci permette di rientrare dell’investimento dopo circa 85000 Km.
Questo, ovviamente, a meno di offerte particolari che si possono sempre trovare nei concessionari.

Logico poi che questo è un calcolo teorico, che dipende dall’utilizzo che si fa (Gpl meglio in extraurbano, metano meglio nell’urbano), dalla vicinanza ai distributori (a metano si rimane “a piedi” prima, costringendo ad andare a benzina) o dalla effettiva percorrenza annua.

Abbiamo cercato di dare più informazioni utili possibili, sia per la mia Panda a metano, che per quella a Gpl.

Se poi possiamo rispondere a domande, avete osservazioni da farci, o volete portarci la vostra esperienza in merito, saremo felici di leggere e confrontarci con le vostre opinioni!

Un rapido aggiornamento 2017: quest’anno per Natale mi hanno regalato un accessorio auto davvero utile, si tratta di un supporto magnetico Auto Universale Aukey. Vi consiglio di valutarlo perchè mi ha risolto il problema del cellulare che vola in auto ogni volta che faccio una curva, costa poco ed è veramente comodo!

Un saluto,
Andrea

Vota qui i consumi reali Fiat Panda a Gpl

Vota Qui!
[Total: 41    Average: 3.3/5]